Quando l’amore è più forte della morte La struggente storia di Susanna Tamaro ci insegna a cogliere l'eterno che irrompe nel tempo e, attraverso la poesia, a scorgere la parte più segreta dei giorni e la fiammella che arde in tutto ciò che ci circonda.

Tempo e destino sono sempre al centro delle riflessioni sul senso della vita. Ed io ho un debole per le storie che si interrogano su questo grande mistero, pur nella consapevolezza che,  come scrive Alessandro Piperno, “chi legge narrativa per avere risposte definitive fa un investimento sbagliato. Se non altro perché gli interrogativi davvero importanti sono quelli senza risposta. Dice bene Cheever: la narrativa deve illuminare e ristorare”. 

Può darsi che sia proprio illuminazione e ristoro quello che cerco in libri che mi hanno commosso come Stoner e Il senso di una fine e, più di recente, in “Per sempre” di Susanna Tamaro edito da Giunti, che mi ha emozionato al di là delle mie previsioni. Read more